L’armonia del
tuo sorriso

Irene Vanini
Odontoiatra specializzata in Ortognatodonzia

Irene Vanini | Narciso

L’armonia del
tuo sorriso

Irene Vanini
Odontoiatra specializzata in Ortognatodonzia

CHI SONO

Laureata con lode nel 2009 in Odontoiatria e Protesi Dentaria presso l’Università degli Studi dell’Insubria di Varese con tesi sperimentale “Attivazione della corteccia motoria e analisi metabolica muscolare in soggetti bruxisti”
Abilitata alla Professione di Odontoiatra con esame di stato a novembre 2009
Iscritta all’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Como dal 18/01/2010
Specializzata nel 2012 in Ortognatodonzia e funzione masticatoria presso l’Università degli Studi di Milano con tesi sperimentale “Carica batterica totale sulla superficie di allineatori trasparenti dopo detersione con varie metodiche”.

Mi occupo da oltre dieci anni esclusivamente di ortodonzia nel bambino e nell’adulto e di gnatologia.

Socio SIDO (Società Italiana di Ortodonzia) dal 2010
Invisalign Provider dal 2012, Diamond Provider

100%
Mamma

Essere madre di due bambini mi permette di conoscere e comprendere in prima persona i dubbi e perplessità delle mamme, e so come risolverli.

100%
Personalizzazione

Studieremo insieme il trattamento giusto per recuperare l’armonia del tuo sorriso.

100%
Passione

Affidarsi a un professionista che ama profondamente il suo lavoro, fa la differenza.

100%
Esperienza

Mi occupo da oltre dieci anni esclusivamente di ortodonzia nel bambino e nell’adulto e di gnatologia.

LA MIA ORTODONZIA

L’armonia in ogni sua forma porta con sé un’idea di chiarezza ed eleganza.
La mia ortodonzia mira alla ricerca dell’armonia del volto e del sorriso, senza forzature, ma perseguendo e assecondando ciò che la natura ha già programmato.
Nei pazienti in età evolutiva è un’ ortodonzia che interviene nei momenti corretti della crescita per ridirezionarla e annullare gli ostacoli che si vengono a creare e possono portare all’instaurarsi di malocclusioni.

Irene Vanini | Ortodonzia bambini

ORTODONZIA NEI BAMBINI

È detta “ortodonzia intercettiva”, perché “intercetta” e previene eventuali problematiche nello sviluppo della struttura ossea e dentale dei piccoli pazienti.
La maggior parte dei bambini con malocclusioni sono caratterizzati da uno “squilibrio” scheletrico o da una permuta dentale non corretta.
Lo scopo di un trattamento precoce è quello di sfruttare interamente il vantaggio dell’alta plasticità dello scheletro facciale nei bambini.

Perché fare una visita ortodontica?

• Per controllare lo sviluppo delle arcate dentali, assicurandosi che ci sia spazio sufficiente per la crescita di tutti i denti permanenti.
• Per insegnare ai bambini come correggere abitudini viziate che possono portare all’istaurarsi di malocclusioni come succhiare il pollice o respirare a bocca aperta.
• Per guidare nella giusta direzione la crescita dei denti, con trattamenti che possano evitare sovraffollamenti e mal posizioni dentarie
• A quanti anni portare il bambino? Tra i 5 e i 6 anni è il momento ideale per una prima visita ortodontica. È proprio in questo momento che si possono prevenire problemi più grossi, e ridurre così la necessità o la durata di trattamenti ortodontici successivi.

ORTODONZIA NEGLI ADULTI

Negli ultimi anni sono sempre di più gli adulti che richiedono trattamenti ortodontici con l’obiettivo di ottenere una masticazione più bilanciata, ma soprattutto per migliorare l’aspetto estetico del sorriso, questo grazie alla nascita di moderne tecniche a basso impatto estetico come la tecnica Invisalign.
L’ ortodonzia nell’adulto rappresenta sempre più frequentemente una tappa intermedia nell’ambito di riabilitazioni orali globali nel paziente adulto. Specialisti di branche diverse come fisiatri, otorinolaringoiatri e chirurghi maxillo-facciali richiedono l’intervento dell’ortodontista per eliminare o quanto meno migliorare disturbi in sedi apparentemente diverse dalla bocca ma in realtà strettamente correlate ad essa come cefalee, emicranie, acufeni, cervicalgie ecc.

Irene Vanini | Ortodonzia adulti
Irene Vanini | Gnatologia

GNATOLOGIA

I disturbi temporo mandibolari (DTM) sono un gruppo di alterazioni dello stato di salute dei muscoli masticatori di testa e collo e delle articolazioni temporo-mandibolari. Il sintomo principale è il dolore che può essere diffuso alla testa ed al viso, che si irradia dal collo e dal distretto cervicale alla mandibola o alla zona preauricolare. Nei casi più gravi si può aver difficoltà e/o apertura limitata della bocca, cefalea, vertigine, sensazioni di pienezza dell’orecchio. I segni ed i sintomi di questo tipo di disturbi possono persistere per molto tempo ed essere invalidanti per la persona affetta.
I disturbi temporo mandibolari sono piuttosto diffusi e colpiscono circa il 6% della popolazione: le più colpite sono le donne tra i 25 ed i 45 anni.
Le cause di tali disturbi sono estremamente varie comprendendo malattie sistemiche, traumi, abitudini viziate come postura scorretta, serramento o digrignamento dei denti, stati psicologici (stress e ansia) e un’alterata occlusione dentale. Molti di questi fattori sono presenti nella vita di ognuno di noi e l’organismo spesso è in grado di adattarsi, ma se a dei fattori favorenti già presenti, si aggiunge un periodo di stress più elevato, oppure un trauma, ad esempio a causa di un incidente stradale, facilmente i sintomi potranno comparire.
I disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare richiedono un approccio multidisciplinare.

Il team che si occupa dei DTM è costituito da almeno due specialisti:
Lo gnatologo: è il primo specialista in grado di diagnosticare un disturbo temporo mandibolare e a pianificare il corretto percorso di cura che deve prevedere il controllo immediato del dolore attraverso terapie farmacologiche ed occlusali che possono richiedere l’utilizzo di bite in resina in una prima fase ed eventualmente intervenire poi, eliminato il dolore, con un trattamento ortodontico per stabilizzare l’occlusione.
Il fisioterapista: interviene nel trattamento provvedendo alla riabilitazione delle componenti muscolari e articolari del distretto temporomandibolare e cervicale.

ACCEDI A DEI CONTENUTI ESCLUSIVI

Lorem ipsum dolor sit amet, consetetur sadipscing elitr, sed diam nonumy eirmod
tempor invidunt ut labore et dolore magna aliquyam erat, sed diam voluptua.

Se sei già registrato, clicca qui per poter accedere

Irene Vanini | Invisalign Diamond Provider

Invisalign: l’apparecchio che non si vede
Grazie a Invisalign puoi salutare per sempre filo metallico e stelline: Invisalign è l’apparecchio trasparente che allinea i tuoi denti senza fastidi o imbarazzo.

Le mascherine Invisalign sono:

TRASPARENTI: sono in materiale termoplastico ad uso medico praticamente invisibile.

SU MISURA: sono realizzate a partire dall’impronta in 3D della tua bocca, perciò non avrai alcuna difficoltà di adattamento.

GRADUALI: sono realizzate in serie, in base allo spostamento che si vuole ottenere; in questo modo si ottiene un sistema di pressione graduale e controllato, che sposta i denti fino a raddrizzarli completamente.

REMOVIBILI: potrai togliere le mascherine durante i pasti e durante la pulizia dei denti, per una maggiore praticità.

DOMANDE FREQUENTI

Le mascherine vanno indossate 22 ore su 24: vanno tolte esclusivamente per mangiare e lavare i denti.

In media dura dai 9 ai 18 mesi. Tuttavia, il numero di allineatori e la durata complessiva del trattamento dipendono dalla situazione di partenza; ciascun allineatore viene indossato per 7 giorni, per essere sostituito poi dal successivo.

Solitamente fissiamo appuntamenti di controllo ogni 8-10 settimane, per verificare che tutto proceda al meglio. Le operazioni di controllo sono molto più semplici che con gli apparecchi fissi tradizionali, per cui le visite sono brevi.
Per i pazienti che hanno difficoltà a raggiungere lo studio per i controlli a causa di impegni lavorativi, o perché abitano distanti metto a disposizione un servizio di virtual care che consente di monitorare il trattamento a distanza con notevole precisione.

Alla fine del trattamento con Invisalign, come alla fine di ogni trattamento ortodontico, al paziente verranno consegnate le mascherine di contenzione, indispensabili per mantenere i denti nella posizione corretta.
Queste mascherine si indossano solo di notte e non danno nessun fastidio, inoltre, proteggono le superfici dei denti da parafunzioni come il digrignamento dei denti.

L’armonia in ogni sua forma porta con sé un’idea di chiarezza ed eleganza.

INVISALIGN PER BAMBINI E ADOLESCENTI

Le peculiarità delle formulazioni Invisalign per bambini e adolescenti sono legate al fatto che le arcate dentali dei giovani pazienti sono in costante trasformazione, quindi le mascherine presentano alcune caratteristiche speciali come gli indicatori di collaborazione che, cambiando di colore, danno indicazioni sulla collaborazione del paziente e i compensatori di eruzione che agevolano la corretta eruzione dei denti permanenti.

Pulisci come vuoi

Quando togli Invisalign, puoi pulire bene i tuoi denti con spazzolino e filo interdentale, riducendo notevolmente il rischio di carie.

Sorridi quando vuoi

Spesso gli adolescenti evitano di sorridere quando portano l’ortodonzia metallica. Con Invisalign niente più foto a bocca chiusa o sorrisi metallici.

Esprimiti al massimo

L’ortodonzia classica specie se associata ad archi o espansori palatali, può creare problemi per la pronuncia, o per l’uso di strumenti musicali a fiato, Invisalign mette fine a tutto questo.

Fai lo sport che vuoi

Nessuna limitazione negli sport, anche quelli più movimentati come il rugby o le arti marziali. Anzi gli allineatori si comportano da paradenti, proteggendo le arcate dentarie dai traumi.

Mangia ciò che preferisci

Finalmente nessuna limitazione nelle scelte alimentari, Invisalign si toglie ai pasti, consentendo di mangiare e di mordere liberamente.

Non puoi non portarlo

Le mascherine sono dotati di speciali sensori a viraggio cromatico attivati dagli enzimi salivari, che consentono di capire se e quanto il giovane paziente sta portando l’allineatore.

L’armonia in ogni sua forma porta con sé un’idea di chiarezza ed eleganza.

La mia ortodonzia mira alla ricerca dell’armonia del volto e del sorriso, senza forzature, ma perseguendo e assecondando ciò che la natura ha già programmato. Contattami per prenotare una visita!

IMPRONTA OTTICA CON SCANNER 3D

L’impronta dentale digitale è la nuova tecnologia scanner che rende la presa dell’impronta più comoda ed efficiente per dentista e paziente senza ricorrere all’utilizzo delle impronte tradizionali che utilizzano la pasta dentale tanto temuta dai pazienti. I vantaggi dell’impronta dentale:

COMODO: niente pasta dentale o cucchiaio, il paziente non sentirà praticamente nulla.
PRECISO: grazie alla tecnologia scanner si ottiene un’impronta estremamente precisa della bocca.
VELOCE: i tempi di presa dell’impronta vengono notevolmente ridotti: in 3 minuti la procedura viene ultimata.

IMPRONTA OTTICA CON SCANNER 3D

L’impronta dentale digitale è la nuova tecnologia scanner che rende la presa dell’impronta più comoda ed efficiente per dentista e paziente senza ricorrere all’utilizzo delle impronte tradizionali che utilizzano la pasta dentale tanto temuta dai pazienti. I vantaggi dell’impronta dentale:

COMODO: niente pasta dentale o cucchiaio, il paziente non sentirà praticamente nulla.
PRECISO: grazie alla tecnologia scanner si ottiene un’impronta estremamente precisa della bocca.
VELOCE: i tempi di presa dell’impronta vengono notevolmente ridotti: in 3 minuti la procedura viene ultimata.
Irene Vanini | Scanner Intraorale Itero

DOVE PUOI TROVARMI

CANTÙ

Presso lo Studio Dottori Grangia in Via Milano n°58b, 22063 Cantù.

Irene Vanini | Ortodonzia a Cantù

COMO

Presso lo Studio Odontoiatrico Levrini & Associati in Viale Innocenzo XI n°70, 22100 Como.

Irene Vanini | Ortodonzia a Como

SARONNO

Presso lo Studio Dentistico Dr. Perini Maurizio in via A. Ramazzotti n°6, 21047 Saronno.

Irene Vanini | Ortodonzia a Saronno

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

Studio prospettico randomizzato per l’analisi della carica batterica totale sulla superficie di allineatori trasparenti dopo detersione con varie metodiche
Il dentista moderno- Anno XXXII, n.7, Luglio 2014

Riabilitazione restaurativo-ortodontica complessa in un caso di traumatismo dentale sportivo
Il nuovo laboratorio odontotecnico- Maggio 2014

Un nuovo dispositivo per la distrazione condilare
Ortho Tribune- Anno VI, n.5, Marzo 2010

Sbiancamento dei denti vitali e non vitali
– DoctorOs anno XIX n. 8- Ottobre 2008

Analisi estetica del sorriso: armonia di denti, labbra e viso
– DoctorOs anno XIX n. 8- Ottobre 2008

Faccette in porcellana degli incisivi
– DoctorOs anno XIX n. 9- Novembre 2008

Criteri di scelta per ottimizzare una restaurativa odontoiatrica moderna e predicibile
– DoctorOs anno XIX n. 9- Novembre 2008

L’uso di Nimesulide nella pratica chirurgica odonto-maxillo-facciale: valutazioni del profilo di sicurezza del farmaco nei trattamenti a breve termine
– Giornale Italiano di farmacoeconomia e farmacoutilizzazione- Vol. 1 n. 3 Dicembre 2008

I PRODOTTI CHE TI CONSIGLIO

BLOG